logo Santa Lucia
santalucia4.png
santalucia2.png
Campo di Papaveri
Scalinata con arcosoli
Sacro pozzo
Ipogeo
facebook icon

Culto


Tantissimi erano coloro che venivano ( e che vengono tuttora) a chiedere miracoli per la sua intercessione, partendosi da tutte le parti non solo della provincia aretusea, ma anche da paesi ben più lontani. E si tramanda che tantissimi miracoli avvenissero: bastava bere dell’acqua che scorreva in abbondanza nel luogo sacro, “caricarsi” invocando la Santa e si poteva essere guariti da ogni malattia. Doveva trattarsi di un santuario di Lourdes in anticipo!” (da “Il Barocco a Palazzolo”-1996- di Arturo Messina). La parrocchia di S. Lucia di Mendola è oggi forse l’unico ambiente che conserva integralmente il culto originario: in mezzo a difficoltà  e incertezze, la memoria resiste.